Vittorio Amedeo Cignaroli (Torino 1730 - 1800), Paesaggio arcadico con dame all’imbarcadero

Autore: VITTORIO AMEDEO CIGNAROLI (Torino, 1730 – 1800)
Titolo: Paesaggio arcadico con dame all’imbarcadero
Tecnica: Olio su tela
Dimensioni: cm 79 x 107
Epoca: 1700

[…] di particolare fascino, dischiude e narra la felice favola d’Arcadia con la partecipazione di nobildonne e cavalieri e del loro mondo delizioso e leggero. Le figurette rappresentano nobili signore in campagna, sulle rive di un fiumicello, impegnate nel passaggio in barca di un rio, immerse in una atmosfera bucolica fresca e luminosa: fortunati rappresentanti della società aristocratica piemontese, che vivono in una fantasiosa comunità pastorale, immaginando il giardino come uno scenario agreste preso a prestito dalla pittura. In questo fittizio mondo pastorale sbocciano teneri amori e il respiro sentimentale dello scenario campestre di queste storie è limitato come le dimensioni di un piccolo paradiso: quelle appunto della tela.
Al pari delle ninfe di certi pittori arcadi, le dame torinesi in villeggiatura passeggiano tra i fiori e danzano sui prati, pranzano sull’erba: nella tela la poetica arcade si illeggiadrisce, si fa galante e graziosa, tende a creare sfumature attraenti, muovendosi in consonanza con gli sviluppi figurativi del rococò…(Descrizione completa nel catalogo Giamblanco del 2015, CLICCA QUI per leggere, pg. 78.)