Maria Giovanna Clementi, detta «la Clementina» (Torino, 1690/1692-1761), Ritratto di re Carlo Emanuele III di Savoia

Autore: MARIA GIOVANNA BATTISTA BUZZANA CLEMENTI detta “LA CLEMENTINA” (Torino, 1690/1692-1761)
Titolo: Ritratto di re Carlo Emanuele III di Savoia
Tecnica: Olio su tela
Dimensioni ritratto: 74 x 53 cm
Dettagli caminiera: Cornice caminiera coeva in legno scolpito, laccato e dorato 194 x 134 cm
Epoca: 1700

Nel ritratto ovale racchiuso nella monumentale caminiera lignea, laccata e dorata, si può riconoscere l’effige a mezzobusto di re Carlo Emanuele III di Savoia (Torino, 1701-1773) e lo stile della celebre pittrice piemontese Maria Giovanna Battista Buzzana Clementi, detta «la Clementina». Il monarca sabaudo, salito al trono nel 1730, è raffigurato di tre quarti, con la corazza ornata con la placca e il gran collare dell’ordine dinastico della Santissima Annunziata, minuziosamente descritti negli intrecci calligrafici del motto «fert» e nei caratteristici nodi intitolati al casato subalpino. L’armatura porta inciso sotto lo scollo il monogramma del sovrano ed è in parte ricoperta da un manto rosso foderato d’ermellino, che sottolinea la dignità regale del personaggio, ribadita anche dalla corona posta alla sue spalle.
L’articolato insieme di rimandi simbolici non si limita alla sola tela, ma si estende alla cornice, opera di un eccellente intagliatore piemontese della prima metà del xviii secolo; la coerenza dei due oggetti dimostra che sono stati concepiti sin dalla loro origine come una struttura unitaria.

Clicca QUI per vedere la descrizione completa nel Catalogo Pittura Italiana dal Seicento al Settecento 2015, pg. 58-59